CONDONO TASSA RACCOLTA RIFIUTI SOLIDI URBANI

10-Set-2012

AVVISO CONDONO TARSU

Con questa comunicazione vogliamo informare i cittadini che a partire dal mese di gennaio 2012 sono iniziate le procedure di verifica dei tributi comunali e delle visure catastali di tutti gli immobili (fabbricati ) del Comune per effettuare un controllo delle situazioni di congruità tra quanto dichiarato e quanto allo stato reale. A seguito dell’inizio di questa verifica il Consiglio Comunale con propria deliberazione, approvata nella seduta del 11 06/2012, ha definito un regolamento che dà la possibilità ai cittadini di regolarizzare la propria posizione, nel caso ritenessero di non essere in regola con il versamento del tributo per la raccolta dei rifiuti (T.A.R.S.U.), e/o avessero ricevuto delle richieste di chiarimento o avviso di accertamento. Il regolamento di condono agisce sul periodo dei cinque anni pregressi ed è stato definito dall’Amministrazione per consentire ai cittadini di sistemare la propria posizione tributaria, senza dover pagare sanzioni e interessi. Si precisa che il regolamento di condono non agisce sugli eventuali evasori totali per i quali è prevista una sanzione simbolica dell’1%(uno) sul tributo evaso. Al termine del periodo di condono si provvederà d’ufficio agli accertamenti con l’applicazione delle sanzioni e degli interessi previsti dalle norme vigenti. Informiamo che l’obiettivo che l’Amministrazione intende perseguire è quello di una maggiore equità nel prelievo attraverso la verifica delle reali condizioni abitative della proprietà immobiliare utilizzando strumenti tecnici aggiornati e attualmente fruibili dal settore tecnico e tributario. A questo scopo sarà possibile prenotare un colloquio con gli addetti al servizio presso lo sportello comunale dove verrà verificata e definita la pratica. Verranno verificate: - T.A.R.S.U.: tutte le superfici soggette a tributo (fabbricati principali, accessori e pertinenze). Questo complesso lavoro viene oggi reso possibile dalla disponibilità di strumenti informatici in grado di aggregare e verificare le diversificate situazioni anche attraverso l’ausilio di rilievi aerofotogrammetrici e di altri strumenti aggiornati ( Dati metrici – DOCFA – Utenze elettriche – Utenze Acqua – Utenze gas ecc.), predisposti attraverso il progressivo lavoro degli anni precedenti. Il completamento di questo lavoro renderà veritiera la situazione attuale e verificherà la congruità dei versamenti dovuti all’erario comunale. Tutto questo consentirà di ottenere una maggiore equità nel riparto dei costi dei servizi che vengono oggi posti a carico della singola utenza: un miglioramento degli stessi e una più equa tassazione a carico di tutti i cittadini. Le domande di condono possono essere presentate dal 01.07.2012 al 20/12/2012 al Protocollo Comunale o spedite a mezzo RACCOMANDATA A/R a SERVIZIO TRIBUTI COMUNE DI BALVANO Piazza Cavour S.n.c. Balvano (PZ) (Farà fede il timbro postale) PER IL CONDONO GLI UFFICI SONO A DISPOSIZIONE PREVIO APPUNTAMENTO telefonando al n. 0971 – 992002 Servizio Tributi Per tutte le altre informazioni e la modulistica visitare il sito: www.comune.balvano.pz.it Orari uffici comunali: Servizio Tributi: dal lunedì al venerdì: 08.00 – 14,00 - Lunedì e mercoledì : 15,00 – 18,00 Tassa Rifiuti (norme ed avvertenze generali) La Tassa Rifiuti Solidi Urbani si paga in base ai metri quadrati di superficie dell’abitazione (compresi garage, box, cantine, scale, mansarde, sottotetti, ...) e di ogni altro fabbricato a qualsiasi uso adibito. Il pagamento della T.A.R.S.U. si basa su un’autodenuncia. La tassa viene applicata a chiunque occupi o detenga, a qualsiasi titolo, locali ed aree coperte. I Cittadini sono tenuti a presentare al Comune la denuncia della detenzione o della conduzione di abitazioni, negozi, laboratori e ogni altro locale o fabbricato, con l’indicazione dei dati richiesti (dati anagrafici, codice fiscale, metri quadrati dei locali, dati catastali e tipo di utilizzo degli immobili). La denuncia va presentata ogni volta che si verificano delle variazioni: ampliamenti, ristrutturazioni, ridimensionamenti, cambio di destinazione dei locali, trasferimenti, ecc.. Come é tenuto a presentare la denuncia iniziale, il cittadino deve altresì presentare la denuncia di cessazione al momento dell’emigrazione in un altro Comune o della cessione dei locali. La denuncia va presentata entro il 20 gennaio successivo all’inizio dell’occupazione dei locali. Le denunce presentate sono sempre valide finché il contribuente non presenta un’altra dichiarazione. ATTENZIONE LE TARIFFE DI CUI AI NN. 11 E 12 SONO DA INTENDERSI SOLO PER I NON RESIDENTI AVVISO CONDONO TARSU

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (254_2013019_AVVISO CONDONO TARSU.pdf)254_2013019_AVVISO CONDONO TARSU.pdfAVVISO CONDONO TARSU257 kB
Scarica questo file (254_2013019_Regolamento condono TARSU.pdf)254_2013019_Regolamento condono TARSU.pdfRegolamento condono TARSU305 kB

Area Riservata

Collocazione di Balvano

Mappa