La famiglia Balbia (Balbano)

La famiglia feudale dei Balbano detenne il possesso della valle di Vitalba durante il XII sec e nella prima metà del XIII sec e inoltre ricevette numerose terre e contee in cambio dei servigi prestati. Non si conosce l'origine di questa famiglia, il primo esponente documentato è Ruggiero de Balbano, che nel 1124 sottoscrisse un documento con cui rinunciava al possesso del territorio di Luzzano in cambio di 40 soldi in moneta di Salerno.

Ruggiero era fratello di Gilberto de Balbano, documentato invece per la prima volta nel 1137 quando era capo dell'esercito del re Ruggiero d'Altavilla, per combattere l'imperatore tedesco Lotario che si era rinchiuso nel castello di Lagopesole e si era impadronito di molta parte della Puglia. I due rami della famiglia Balbano discesero dai due suddetti fratelli, Gilberto e Ruggiero.

 

Area Riservata

Collocazione di Balvano

Mappa