Il monumento ai caduti

E' stato solennemente inaugurato il 31 agosto del 1925 , con l’intervento di mons. Scarlata, vescovo di Muro, e di mons. Cesarano, arcivescovo di Campagna, un bel monumento ai 48 Balvanesi immolatisi su l'ara della Patria nella guerra.

Il riuscito lavoro, in marmo bianco e di Pietrasanta, è dello scultore Ciocchetti di Roma, su progetto dell’esimio e giovane nostro concittadino ing. Alessandro di Stasio.

 

Area Riservata

Collocazione di Balvano

Mappa